Kartodromo Puglia PistaJonica Kart Minimoto Motard a Mottola (TA)

Cerca

Vai ai contenuti

Regolamento

Gare > Endurance

REGOLAMENTO
ENDURANCE DI 3 ORE


A) Regole Generali
A1) Organizzazione
endurance da 3 ore di durata a 10 squadre.
A2) Piloti
Alla manifestazione promozionale potranno partecipare tutti coloro che avranno compiuto il diciottesimo
anno di età e che, sotto la loro diretta responsabilità, dichiareranno di avere una sana e robusta
costituzione fisica.
A3) Team
I Team saranno composti da un minimo di 3 ad un massimo di 4 piloti. Dovrà essere designato un Team Manager, che sarà l'unico componente del team a comunicare con gli Organizzatori ed il Direttore di Gara. I Team dovranno avere obbligatoriamente un nome, che potrà corrispondere anche a quello dello
sponsor.
A4) Kart
I kart saranno affidati ai Team mediante sorteggio. Non sarà consentito alcun intervento sui mezzi ad esclusione dell'eventuale applicazione di adesivi sulle carenature che potrà essere effettuata sotto la supervisione dello Staff Organizzatore. Dopo il sorteggio nessun componente del Team potrà avvicinarsi al kart tra le diverse fasi della manifestazione (sorteggio, prove libere, gara).
B) Regole di Gara
B1) Verifiche tecniche e sportive
In qualsiasi momento gli Organizzatori e la Direzione di Gara potranno effettuare verifiche tecniche sui kart per prevenire eventuali manomissioni. Verranno inoltre costantemente monitorati la composizione effettiva dei team ed il tempo di ogni turno di pilotaggio.
B2) Programma
E' previsto un unico Briefing a cui parteciperanno esclusivamente i Team Manager. Durante il Briefing verrà effettuato il sorteggio dei kart.
Il primo turno di Prove durerà 60 minuti e potranno prendervi parte tutti i membri del Team .
La partenza avverrà con i kart fermi a spina di pesce. La gara sarà in senso orario ed avrà la durata di 120 minuti . Vincerà il Team che avrà effettuato più giri in minor tempo.
5 CAMBI OBBLIGATORI (SOSTE BOX)

B3) Segnalazioni
I piloti dovranno obbligatoriamente segnalare alzando il braccio:
- l'ingresso nella corsia box
- la fermata lungo il tracciato (portando il kart ai margini) per problemi tecnici o collisione
- il rientro sul tracciato dopo eventuale uscita di pista
- situazioni di pericolo in seguito a rallentamenti o incidenti
- l' esposizione della Bandiera Gialla o Rossa
La Direzione di Gara comunicherà ai piloti tramite l'esposizione dei seguenti segnali e bandiere:
- Bandiera Gialla: rallentamenti, incidenti, kart fermi sul tracciato. I piloti dovranno alzare il
braccio e rallentare. Non saranno consentiti sorpassi.
- Bandiera Blu: il pilota dovrà lasciar passare il concorrente che segue. Verrà esposta
esclusivamente ai piloti che stanno per essere doppiati, qualora dovessero insistere nel tenere
alle proprie spalle per più di un giro chi è più avanti in classifica.
- Bandiera Rossa: gara sospesa. I piloti dovranno rallentare alzando il braccio e fermarsi dove
indicato dalla Direzione Gara.
- Numero di gara: stop & go.
- Bandiera bianca + numero del kart: squalifica del pilota e 30 secondi di penalità.
- Bandiera nera + numero del kart : squalifica del pilota.
- Bandiera a Scacchi: termine della gara.
I Team potranno comunicare ai piloti dall'apposita postazione esibendo cartelli di segnalazione non
luminosi o mediante apparecchiatura radio.
B4) Cambio pilota, e assistenza tecnica
- Cambio pilota. Il cambio pilota verrà effettuato ogni 15 minuti. Il Direttore di Gara segnalerà
mediante apposito cartello l'apertura della corsia box per il cambio pilota. Una volta esposto il
cartello, i Team avranno non più di quattro minuti a disposizione per la sostituzione. Qualora si dovesse sforare il tetto dei 15 minuti a causa del kart fermo per guasto meccanico, alla ripartenza il pilota non potrà compiere più di un giro ed il Team dovrà provvedere immediatamente al cambio. In qualsiasi altro caso il Team sarà sanzionato con uno stop & go. Solo il pilota che dovrà salire sul Kart potrà accedere alla corsia box.
- Guasti e riparazioni. Qualora il kart dovesse fermarsi lungo il tracciato per guasto meccanico, il pilota non potrà assolutamente scendere dal mezzo e dovrà attendere, seguendo le istruzioni dei Commissari, l'intervento del meccanico. Se il kart non potrà essere riavviato immediatamente, verrà condotto dallo staff ai box. In caso di guasto che richiede un intervento superiore ai 5 minuti, il kart verrà sostituito ed il transponder e la tabella con il numero di gara trasferiti sul nuovo mezzo. In occasione della sosta per riparazioni o sostituzione del kart non potrà essere effettuato il cambio pilota. Oltre al pilota, potrà essere presente solo il team Manager o eventuale preposto.
- Comportamento nei box. I piloti dovranno arrestare il kart al termine dell'area box o accodarsi ad un kart già fermo, senza urtarlo. Nella corsia di decelerazione, nell'area box e nella corsia di
rientro non sono consentiti sorpassi, neanche dei kart fermi per il cambio pilota. I Team che
dovessero incorrere in qualche difficoltà, dovranno obbligatoriamente sostare ai margini dell'area box e il Team Manager o eventuale preposto dovrà costantemente segnalare con il braccio a chi sopraggiunge di passare. Verranno sanzionati i Team che effettueranno un cambio pilota eccessivamente lento o che faranno prolungare in modo ingiustificato il tempo di sosta di altri Team.
B5) Sanzioni
L'inosservanza di regole e procedure descritte nei punti precedenti comporterà per ogni singola
infrazione 30 secondi che gli saranno aggiunti al termine della gara dalla Direzione di Gara. Il Team che ritarderà di 1 giro l'ingresso nei box, verrà penalizzato a fine gara di 1 giro. Il Team che ritarderà ulteriormente il rientro sarà esentato da 1 giro, ma verrà penalizzato di
10 giri al termine della gara. Verranno inoltre sanzionati con 30 secondi di penalità i seguenti comportamenti in pista:
- Spinta, all'ingresso di curva, del kart che ci precede verso l'esterno o fuori pista.
- Urtare, all'ingresso di curva, il kart che ci precede nella parte laterale /posteriore provocandone il testacoda o mezzo-testacoda.
- In rettilineo: taglio della traiettoria con collisione. Frenata lontana dal punto di staccata.
- Sorpasso propiziato da spinta, all'ingresso di curva, del kart che ci precede verso una traiettoria più
esterna.
- Sorpasso propiziato da spinta, all'ingresso di curva, del kart che ci precede nella parte laterale,
provocandone lo spostamento dalla corda. Questo comportamento viene sanzionato solo se al momento
del sorpasso lo spazio esistente tra il kart che ci precede e la corda non sia sufficiente per passare.
- Chiudere il kart che effettua il sorpasso verso la corda se al momento del sorpasso avevamo lasciato lo
spazio necessario per passare.
Verranno squalificati i piloti protagonisti di episodi di gara particolarmente pericolosi. Sarà inoltre
squalificato chiunque dimostri un comportamento incivile (educazione e rispetto) sia in pista che fuori. Il
Team che utilizzerà un pilota squalificato verrà a sua volta squalificato. L'applicazione delle sanzioni è a
piena discrezione della Direzione di Gara.



Home Page | La Pista | Tariffe | Gallery | Gare | Corsi Bambini | Karting Club | Mercatino | Contatti | Meteo | Dove Siamo | Collaborazioni | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu